Energy Toscana Servizi si occupa della gestione e manutenzione di impianti fotovoltaici dislocati in tutta Italia, per una potenza complessiva di circa 10 MW.

Prevenzione e Monitoraggio: sono queste le parole d'ordine per far si che un impianto fotovoltaico, qualsiasi dimensione esso abbia, continui a produrre in maniera ottimale consentendoci di usufruire a pieno dell'energia pulita e degli incentivi generati. 

La manutenzione ordinaria, programmata e straordinaria di un impianto fotovoltaico consiste nelle operazioni finalizzate alla perfetta conservazione dell'impianto e alla verifica del loro regolare funzionamento nel corso del tempo. Consiste altresì nelle operazioni che possono richiedere anche la sostituzione e/o riparazione di componenti dell’impianto che dovessero andare in avaria e quindi essere inefficienti per il suo  normale funzionamento.

PULIZIA PANNELLI FOTOVOLTAICI

La corretta e costante manutenzione dei pannelli fotovoltaici permette l’aumento della resa energetica e il prolungamento della vita dell'impianto.

Tra le attività necessarie non è trascurabile la pulizia dei moduli.

La pulizia viene eseguita per rimuovere tutti quei depositi di sporco (pulviscolo di scorie industriali, oli, polveri leggere e pesanti, guano di uccelli, ecc...) che impediscono alle radiazioni solari di raggiungere le celle fotovoltaiche (sia per marginale rifrazione che per riflessione).

Viene utilizzata acqua osmotizzata, poiché grazie alla completa mancanza di minerali e impurità possiede un alto potere pulente.

Il sistema di filtrazione basato sull’osmosi inversa utilizza delle membrane che separano l’acqua ricca di sali e sostanze nocive dal permeato, ossia dall’acqua leggera senza inquinanti.

Quali sono i vantaggi dell’utilizzo di questa acqua per il lavaggio dei pannelli solari?

Essendo l’acqua osmotizzata priva di minerali e calcare ha un ph molto basso (acido) e grazie al fatto che è deprivata dai minerali ha un potere fortemente pulente. Non lascia in fase di asciugatura aloni e residui di nessun genere. Non intacca le strutture di sostegno e le cordonature dell’impianto tipo alluminio.

Autore: Energy Toscana Servizi srl (E.S.Co.)